Le sfide dell’essere un interprete: mito o realtà?

Le sfide dell?essere un interprete: mito o realtà?

Interpreting is one of the most demanding language jobs in the world. But it is, at the same time, also one of the most rewarding and well paid professions.

How do these linguistic conjurers hear and speak at the same time? How do they keep their cool when the stakes are so high, all while working directly with world leaders and business tycoons?

In this article, we dive into the world of simultaneous and consecutive interpreting, learning how these mythological figures called interpreters work, and sharing some expert advice to help you follow their journey.

La personalità dell?interprete

To begin, let's try to get into the minds of those who choose this career. Is there a personality type more inclined to follow the path of becoming an interpreter?

The response from experts and insiders is generally negative. Having an introverted or extroverted personality neither decreases nor increases the possibility of doing this job successfully.

That said, it seems that the most successful interpreters share some common traits, among all the ability to empathize with others and curiosity.

L?empatia è la capacità di entrare in relazione con gli altri, di immedisimarsi in un punto di vista esterno cogliendone pensieri, idee, emozioni, sfumature e sfaccettature cognitive.

La curiosità è quella chiamata che nasce dall?interno e che porta l?interprete a chiedersi sempre il perché delle cose e ad andare oltre la superficie. La curiosità è il propellente attraverso cui un interprete si forma e si migliora senza sosta.

Le abilità dell?interprete

Le inclinazioni personali, come accennato nel precedente paragrafo, sono decisive nel plasmare quella che potremmo definire la forma mentis dell?interprete, ma non sono sufficienti se prese da sole.

Al pari di qualsiasi altro professionista di alto profilo, anche l?inteprete deve possedere dei requisiti tecnici per imparare a svolgere il proprio mestiere.

Just as an aspiring pianist needs ten fingers to learn to play the instrument, a particular talent and love for music and maniacal training to reach high performance levels, so the aspiring interpreter should possess a whole series of skills and qualities .

Innanzitutto, una premessa: prima si inizia a fare sul serio con l?interpretariato, meglio è. Si tratta di una regola universale che accomuna la maggior parte delle professioni e dei mestieri più ambiti e selettivi.

Se hai la fortuna di aver appreso due o più lingue fin dalla tenera età, ti suggeriamo di immergerti nella formazione delle tecniche e delle competenze proprie dell?interpretariato il prima possibile. Come abbiamo detto in altre sedi, la conoscenza della lingua da sola non basta per fare l?interprete.

Furthermore, among the skills that an interpreter should have are communication skills and the ability to memorize a large amount of information in a short time. In this regard, we have already proposed a series of exercises and memory techniques per aiutarti a potenziare questa skill. È chiaro che per tradurre mentalmente un discorso parlato e riproporlo in un?altra lingua, all?istante, è necessaria una padronanza assoluta delle strutture grammaticali, lessicali e sintattiche di entrambe le lingue.

What kind of training is needed to become an interpreter

Ci sono differenti tipi di interpretariato lì fuori e altrettanti modi per allenarsi e formarsi in quelle specifiche tipologie, ma a prescindere da queste importanti differenze, c?è un assunto che vale per chiunque aspiri a diventare un interprete: formarsi, attraverso scuole e corsi specializzati e altamente professionalizzanti.

Non ci sono scorciatoie. La formazione dell?interprete deve essere affidata a professionisti del campo. In questo settore non ci si può improvvisare, perché sono troppe le cose da imparare.

Oltre alle giuste capacità linguistiche, l?interprete deve anche conoscere il contesto in cui opera e le abilità settoriali necessarie per operare in quel dato contesto. Per essere più chiari, il lavoro di un interprete che lavora in un centro medico specializzato non sarà mai uguale a quello di un suo collega in una corte.

What is the next step to becoming an interpreter?

Riassumendo, l’interpretariato è un lavoro molto impegnativo perché viene svolto in situazioni molto diverse (congressi specializzati, trattative politiche o commerciali, riunioni di organizzazioni internazionali?). Indipendentemente dal tema della conferenza e dall’accento o dal modo di esprimere un relatore, l’interprete ha la responsabilità di garantire che il messaggio raggiunga i suoi destinatari con totale fedeltà e correttezza.

Therefore, before starting the training, it is necessary to ensure that the student possesses certain knowledge and skills that make him suitable for acquiring consecutive and simultaneous interpreting techniques. It is also advisable for the student to ask for information on their language combination to ensure that they can access the job market.

Marketing Team International Congresses

Call us

+39 3755806530
+39 0282957099
+39 0687502007

Oppure scrivici tramite l?apposito contact form

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ricevi una chiamata in 10 minuti. Mettici alla prova!